Centro Consigliato Confestetica

Siamo a Rimini in Viale Tripoli 8 - 10 0541 787808 Gli orari di apertura

Come si svolge una seduta di epilazione definitiva con laser e luce pulsata

Capire come si svolge una seduta di epilazione definitiva è importante, perché permette di avere le idee chiare su modalità, tempistiche e risultati che si possono ottenere. Senza affrontare nel dettaglio i singoli trattamenti di epilazione definitiva disponibili oggi, vediamo a titolo di esempio i passaggi salienti di 3 delle principali tecniche di epilazione: l’elettrocoagulazione del pelo, la luce pulsata e il laser. Ciascuno di questi sistemi è indicato per un certo tipo di pelo e, in parte, per un certo tipo di pelle. Spetta al professionista condurre un’analisi approfondita sulla persona che ha di fronte, scegliendo il trattamento di volta in volta più adatto.

1 ARTICOLO Come si svolge un seduta di epilazione

Presso l’Epil Beauty Center, centro estetico di Rimini, specializzato in epilazione definitiva laser e luce pulsata a Rimini, il presupposto fondamentale per effettuare i trattamenti di epilazione permanente è quello di effettuare un accurato esame della persona da trattare, dei suoi peli e della sua pelle. Fatta questa doverosa premessa, vediamo i punti comuni di una seduta di epilazione con elettrocoagulazione del pelo, luce pulsata o laser.

LE 4 FASI TIPICHE DI UNA SEDUTA DI EPILAZIONE DEFINITIVA

Fase 1: pulizia e idratazione

La prima fase prevede una pulizia accurata della zona in cui andremo a passare il manipolo (inguine, gambe, braccia, viso, schiena, ecc). L’azione detergente svolge una duplice funzione: da una parte rimuovere tutto ciò che potrebbe essere scambiato per un pelo (sporcizia nera o trucco), dall’altra disinfettare la pelle da microbi e impurità per un igiene controllata. In alcuni casi è opportuno coprire i nei con una matita dermatologica bianca, al fine di proteggerli da scottature accidentali, come anche macchie cutanee e tatuaggi.
Si procede, poi, a delineare la zona da trattare con la stessa matita bianca, e se si rende necessario bisogna radere l’area da trattare, facendo attenzione a non provocare irritazioni cutanee.

Fase 2: utilizzo del manipolo

Una volta che il viso o le parti interessate risultino puliti e disinfettati, inizia il trattamento vero e proprio. L’estetista prepara il manipolo, pulito e disinfettato per ogni trattamento, predispone la fluenza che ritiene opportuna e procede a fare il test epidermico che avrà una duplice funzione, quella di dimostrare alla cliente che il metodo risulta indolore ed efficace e soprattutto serve all’operatore per valutare la reazione termica della cute. Questo test servirà all’operatore a stabilire le energie da adottare.

Presso l’Epil Beauty Center, centro specializzato in epilazione laser e luce pulsata a Rimini, questa fase di preparazione al trattamento è condizione essenziale prima dello svolgimento della seduta e si ripete per ogni trattamento in quanto le condizioni fisiche del cliente potrebbero mutare nel tempo. Il test si effettua su una piccola zona ed il risultato si legge dopo circa 10 – 15 minuti.

Il laser operetor procede successivamente al trattamento, dopo aver messo in sicurezza gli occhi del cliente ed i suoi con occhiali scuri a norma CE. A questo punto avviene il passaggio del manipolo sull’intera area da trattare, avendo cura di non trascurare neanche un centimetro quadrato di pelle. Più si è precisi nell’attività di passaggio del laser o luce pulsata, più immediati e completi saranno i risultati.

Fase 3: controllo generale e rifinitura

In seguito, nella terza fase, si procede con il controllo generale del lavoro svolto. È opportuno verificare lo stato dei peli e la reazione della pelle, che non dovrà irritarsi eccessivamente. Un leggero eritema rientrerà nella normalità del trattamento ed indica che il bulbo pilifero è stato bruciato correttamente. L’esperienza dell’operatore laser è fondamentale per la valutazione dei parametri che permettono la buona riuscita del trattamento e l’Epil Beauty Center, centro estetico specializzato in depilazione definitiva a Rimini, vanta circa 40 mila casi trattati fino ad oggi.  L’occhio di un’estetista esperta saprà individuare subito dove occorre ripassare il manipolo e dove invece il trattamento ha dato i suoi frutti.

Fase 4: pulizia e crema lenitiva

Nella quarta e ultima fase la pelle viene pulita da residui di peli, anche qui con duplice funzione che include una totale disinfezione. Per sgonfiare eritemi e ridurre infiammazioni viene applicato uno strato abbondante di crema lenitiva, che oltre a nutrire la cute proteggerà lo strato superficiale dell’epidermide dai raggi ultravioletti una volta usciti all’aria aperta. Una seduta di epilazione definitiva laser o luce pulsata di questo tipo ha una durata che varia dai 30 ai 120 minuti. Dopo la seduta laser o luce pulsata l’estetista provvede a fissare un appuntamento di controllo dopo circa 20 giorni per valutare il buon esito del trattamento e predisporre la data del successivo trattamento che avverrà circa 6-8 settimane dopo. Questi tempi sono subordinati alla ricrescita del pelo che è sempre soggettiva e zonale. Su peluria fitta e sottile le distanze tra le sedute saranno maggiori, sul pelo nero e folto saranno minori.

Lascia una risposta

ENTRA
×